The People’s Declaration

The People’s Declaration

Noi, il popolo d’Europa, esigiamo una tecnologia che sia al nostro servizio, invece di mettere le noi, le nostre comunità e le nostre democrazie a rischio.

Chiediamo che si ponga fine al modello di business distruttivo delle Big Tech che ha trasformato i nostri dati in armi contro noi stessi.

Esigiamo un internet migliore, in cui i cittadini siano in grado di accedere a informazioni e infrastrutture indispensabili, e possano prosperare grazie alla connessione e alla partecipazione, senza essere ridotti a prodotti che circolano in un’insidiosa economia della sorveglianza.

Chiediamo un modo in cui nessun piccolo gruppo di miliardari possa manipolare un algoritmo e cambiare la vita di miliardi di persone senza alcun limite o conseguenza.

Spingiamo tutti coloro impegnati a scrutinare e approvare nuove leggi in Europa a stare dalla parte dei cittadini che rappresentate e a prendere ogni provvedimento necessario affinché gli abusi delle Big Tech vengano tenuti a freno e siano difesi i diritti fondamentali delle persone, in particolare il diritto alla libertà di parola per tutti.

Vi ricordiamo che il vostro lavoro è quello di proteggere noi, i cittadini, e non i profitti di enormi compagnie della tecnologia che operano impunemente all’interno dei nostri confini.

Il primo passo importante è una legge sui servizi digitali che rappresenti il primo strumento di difesa contro gli abusi delle Big Tech. Dovrà:

1. Spegnere la macchina della manipolazione

I sistemi di raccomandazione e gli algoritmi delle Big Tech sono tossici e stanno amplificando i discorsi d’odio e la disinformazione - e lo stanno facendo trasformando ogni conflitto interno alla società in un’arma, attraverso una sorveglianza costante e con l’obiettivo di massimizzare il tempo di interazione con ogni contenuto. Questi rischi sistemici non sono creati solo da agenti esterni ma sono aspetti intrinseci di un modello di business inconcepibile ed ingiusto. È tempo che queste piattaforme rimuovano il rischio dal loro design, disintossichino i propri algoritmi, diano agli utenti il controllo reale sugli stessi e siano messi di fronte alle proprie responsabilità per non averlo saputo mantenere.

2. Fermare la sorveglianza che genera profitto

Siamo stati raggirati e convinti a dare il nostro “consenso” alle pratiche di sorveglianza. Non ci è mai stata data una reale possibilità di scelta. Il Digital Services Act e il Digital Markets Act devono mettere fine alla pubblicità che funziona attraverso le pratiche di sorveglianza che le persone non hanno mai richiesto. L’utilizzo di servizi digitali non può dipendere dall’accettazione obbligata della sorveglianza e del profiling. Inoltre, esigiamo trasparenza su tutti gli aspetti delle inserzioni online e l’applicazione dei nostri diritti sui nostri dati personali.

3. Rimettere i cittadini al comando

Le Big Tech non possono continuare a dettare legge senza alcun controllo. Il Digital Services Act deve creare poteri maggiori per i regolatori affinché possano costringere le Big Tech a rispondere del proprio operato, tra cui dei sostanziali poteri di revisione che non possano semplicemente venire aggirati dalle compagnie. L’Europa non deve permettere che si ripetano gli episodi di mancata applicazione verificatisi con il Regolamento generale sulla protezione dei dati.

Le nostre organizzazioni rappresentano più di 71,872,881cittadini in tutta l’Unione europea. Oggi mandiamo un unico messaggio: noi, il popolo, non tollereremo più l’assalto incessante alle nostre vite e alle nostre libertà da parte delle grandi società.

Ci aspettiamo ed esigiamo che i nostri rappresentanti eletti stiano dalla nostra parte.

Signed,

  1. aHang
  2. Albanian Media Council (Këshilli Shqiptar i Medias)
  3. Alliance4Europe
  4. All Out
  5. Amnesty Hungary
  6. Amnesty International
  7. Amnesty International Česká Republika
  8. Amnistia Internacional Portugal
  9. Associação ILGA Portugal
  10. Aufstehn.at
  11. Avaaz
  12. BeLonG To
  13. Betterplace Lab
  14. Bilitis Resource Center Foundation
  15. Campact
  16. Centar za mirovne studije \| Centre for Peace Studies
  17. Center for Countering Digital Hate
  18. Centre for Research on Multinational Corporations (SOMO)
  19. Civil Liberties Union for Europe
  20. Coalition For Women In Journalism
  21. Compassion in Politics
  22. Corporate Europe Observatory
  23. Critical Future Tech
  24. D64 (Germany)
  25. Daphne Caruana Galizia Foundation
  26. Dare to be Grey
  27. De Goode Zaak
  28. Declic
  29. Defend Democracy
  30. Defesa dos Direitos Digitais
  31. Demos
  32. DigiQ
  33. Disruption Network Lab e.V.
  34. Društvo Ženska svetovalnica
  35. Ελληνικό Παρατηρητήριο των Συμφωνιών του Ελσίνκι - Greek Helsinki Monitor
  36. Eesti Inimõiguste Keskuse
  37. Eesti LGBT Ühing
  38. Eticas Foundation
  39. Eurochild
  40. European Network Against Racism
  41. European Public Service Union (EPSU)
  42. European Roma Rights Centre
  43. European Trade Union Confederation/Confédération Européenne des Syndicats
  44. European Youth Forum
  45. Fair Vote UK
  46. Faith Matters
  47. Forum for Equitable Development
  48. Foundation for Market Information Research (SOMI)
  49. Foxglove
  50. Freedom United
  51. Friends of the Earth Europe
  52. Gays and Lesbians Accepted in Society Foundation
  53. Glitch
  54. Global Action Plan
  55. Global Witness
  56. Gong
  57. Hate Aid
  58. Hexatrust
  59. Human Rights Monitoring Institute
  60. Inštitut - Marec
  61. Institute for Strategic Dialogue
  62. International Simultaneous Policy Organisation (ISPO)
  63. Irish Council for Civil Liberties
  64. KaskoSan Roma Charity
  65. Le Mouvement
  66. LGBT Deystvie
  67. Lie Detectors
  68. Lobby Control
  69. Mirovni Institute
  70. Missing Children Europe
  71. Motif
  72. Netwerk Democratie
  73. Never Again Association / NIGDY WIĘCEJ
  74. New Design Congress
  75. Open Rights Group
  76. Panoptykon Foundation
  77. Ranking Digital Rights
  78. Rasismin Ja Muukalaispelon Vastainen Yhdistys Ry
  79. Reporters Sans Frontières
  80. Repubblika
  81. She Persisted
  82. Simply Secure
  83. Skiftet.org
  84. Statewatch
  85. Stop Climate Chaos
  86. Stop Funding Heat
  87. SumOfUs
  88. Superrr Lab
  89. Tell MAMA
  90. The Citizens
  91. The Good Lobby
  92. The London Story (Netherlands)
  93. The Peter Tatchell Foundation
  94. The Real Facebook Oversight Board
  95. The Signals Network
  96. Transparência Internacional Portugal
  97. Transparency International EU
  98. Transparency International Lithuania
  99. Transparency International Nederland
  100. Transparent Referendum Initiative
  101. Udesin
  102. Unblack the Box
  103. Unicorns in Tech
  104. UNI europa – The European Services Workers Union
  105. Uplift
  106. Waag
  107. WeMove Europe
  108. Women in AI (Austria)
  109. Women's Lobby of Slovenia
  110. World Uyghur Congress (Germany)
  111. 0D
  112. 5Rights Foundation
  113. \#Jesuislà
Menu